Focus

Sanchez, due mesi per prendersi l’Inter. Marotta valuta, Conte spera

Alexis Sanchez è pronto a prendersi l’Inter. Alla ripresa del campionato è pronto a dimostrare di essere tornato sui suoi livelli, per aiutare la squadra alla rincorsa allo Scudetto. Conte spera, Marotta e la dirigenza valutano

SPERANZA – Alexis Sanchez è un bivio. L’attaccante cileno, arrivato all’Inter in prestito dal Manchester United, aveva portato con se molte aspettative. Aspettative in parte rispettate nelle prime partite disputate dal cileno con la maglia nerazzurra: 10 minuti di qualità contro l’Udinese, all’esordio. Poi la doppietta alla Sampdoria e il fantastico primo tempo contro il Barcellona in Champions League. Un’evoluzione costante e positiva arrestata solo dall’infortunio patito ad ottobre con la maglia del Cile. Al ritorno dall’infortunio Sanchez è apparso ancora arrugginito ma in grado di fare la differenza: il suo ingresso ad Udine ha cambiato le sorti della partita. La speranza di Conte, e dei tifosi nerazzurri, è quella di vedere il cileno in forma e pronto a lottare in campo alla ripresa della Serie A.

FONDAMENTALE – Alla ripresa, il calendario compresso ed i molti impegni ravvicinati, porteranno Conte ad effettuare un turnover. Sarà fondamentale l’apporto di tutta la rosa per raggiungere gli obiettivi prefissati. Non fa eccezione Sanchez che, con Lautaro Martinez distratto dalle sirene di Barcellona, potrebbe dover fare gli straordinari. Il cileno ha dimostrato di avere ottima intesa sia con Romelu Lukaku che con Lautaro. Marotta e la dirigenza osservano con attenzione le prestazioni del cileno e, chissà, l’Inter potrebbe scoprire, nei prossimi due mesi, di avere già in casa il possibile sostituto dell’argentino.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.