Focus

Sanchez dalle parole ai fatti: in Perù-Cile titolare e in campo 90 minuti

In Perù-Cile Alexis Sanchez è tornato a giocare da titolare. E ha disputato l’intera partita. Il numero sette ha giocato quasi da trequartista. 

RITORNO DA TITOLARE – Dopo le parole del ct Lasarte sono arrivati i fatti. Sanchez è partito titolare nella prima partita del Cile contro il Perù (QUI le formazioni). Giocando per tutta la gara, 90 minuti filati. Un azzardo visto il ritardo di condizione, come ammesso anche dal suo allenatore, ma le necessità tecniche vengono prima perché la situazione di classifica è assai complicata. Questo insomma fa capire che gestione ci sarà nelle prossime gare. In campo aveva il compito di gestire l’intera fase offensiva. Da solo o quasi, vista l’assenza per squalifica di Vidal. Alexis insomma era l’unico vero riferimento dalla metà campo in su, per status e qualità effettive.

TREQUARTISTA – Questa è la sua heatmap presa da Sofascore:

Sanchez ha giocato in una posizione inusuale per le sue abitudini. Dirottato sulla destra invece che sull’amata sinistra. E qualche metro più basso del consueto. Proprio per aiutare ad avviare l’azione, da trequartista. Questo si riflette sui palloni toccati, che sono stati 85. Il Cile ha comunque prodotto poco, dimostrando di essere in un momento di crisi profonda. Il numero 7 ci ha provato, creando un paio di occasioni per i compagni, mettendo in campo anche 5 dribbling e subendo 4 falli. E ha anche lottato, come dimostrano i 16 contrasti tentati. La sua condizione però non è al massimo, ha perso davvero molti palloni e non è riuscito a trascinare una selezione mediocre.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button