Focus

Roma-Inter vede Inzaghi contro il grande ex: vincere vale doppio

Roma-Inter significa anche Mourinho contro Inzaghi. E questo per il tecnico nerazzurro rende la vittoria decisamente importante.

GARA SPECIALE – Roma-Inter da quando José Mourinho è stato annunciato sulla panchina giallorossa è diventata una gara con un significato unico per gli interisti. Non serve spiegare il perché. Fatto sta che la gara in programma oggi è segnata su ogni calendario nerazzurro dal giorno dell’annuncio. E questo ha un risvolto ben preciso per Simone Inzaghi.

VINCERE I BIG MATCH – Roma-Inter è un big match. Sia per i nomi coinvolti che per la classifica. L’Inter ha vinto col Napoli dopo una serie di problematiche in tutti i match di cartello. Questo non significa che ora la vittoria sia scontata da quel 3-2 in poi. Vincere vale tre punti, e qualcosa di più. Anche perché si gioca in trasferta. Ma queste sono le motivazioni ovvie, naturali. Per Inzaghi ne possiamo trovarne una ulteriore.

VINCERE CONTRO L’EX – Vincere contro l’ex vale doppio. Mourinho non è e mai sarà uno qualsiasi nel mondo Inter. Quei ricordi, quel legame, quella grandezza raggiunta insieme. Inzaghi battendo la Roma lascerebbe tutto questo nel cassetto dei ricordi. In caso contrario invece l’effetto sarebbe simile a quello dato dall’apertura del vaso di Pandora. Rimpianti, confronti, persino cambi di bandiera per quanto momentanei. Mai come questa volta il tecnico vincendo farebbe un favore in primo luogo a sé stesso.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button