Focus

Retroscena su Milan-Inter: Conte voleva effettuare il sesto cambio al 94′

Milan-Inter è finita da circa cinque ore ma i cinque cambi effettuati da Conte hanno regalato emozioni extra. Almeno per qualche minuto. Poi è stata ristabilita una parvenza di realtà che, anche a livello giornalistico, è difficile da spiegare

POLEMICA ASSURDA – Se nel tardo pomeriggio di oggi avete letto o sentito la polemica sui cinque cambi effettuati dall’Inter nel corso del Derby di Milano, tranquilli. Tranquilli, perché non è colpa vostra. A dire il vero non è neanche colpa nostra, che abbiamo volutamente ignorato la cosa. Eppure nell’Italia del calcio la polemica monta facile ed è impossibile dribblarla, a volte. Quando nasce sui social è più facile farla morire lì senza porsi interrogativi, ma se arriva dalla TV di Stato? Oggettivamente è difficile. Far credere che Antonio Conte e il suo staff non abbiano conoscenza del regolamento sulle sostituzioni è poco rispettoso. C’è il precedente della Roma contro lo Spezia in Coppa Italia? Vero anche questo, ma va contestualizzato. Lì c’erano anche i tempi supplementari e un portiere espulso. I cinque cambi nell’Inter sono stati fatti nei tre slot previsti. Sarebbe bastato guardare la partita anziché cercare una sofisticata polemica nel mondo parallelo. Ma forse è chiedere troppo. Nell’Italia fondata sulla disinformazione e le fake news serve anche questo.

IL SESTO CAMBIO – E pensate che Conte avrebbe effettuato volentieri (pure) il sesto cambio al ’94. Solo per far prendere gli applausi dello stadio a Romelu Lukaku, in casa Milan, prima del triplice fischio finale. Il giusto epilogo, non tanto per aver segnato lo 0-3, ma dopo quanto dovuto sopportare da Inter-Milan di Coppa Italia a oggi. Peccato che San Siro all’interno fosse senza pubblico e l’arbitro abbia assegnato solo tre minuti di recupero. Sarebbe stato bellissimo. E questo sì, pure fuori dal regolamento! Magari sarà per la prossima volta. Per questo Milan-Inter, invece, restano i cinque cambi in tre slot. Restano i tre gol e i tre punti. Resta il +4 nella classifica della Serie A aggiornata già poco dopo le 15:05. E resta soprattutto una polemica imbarazzante che si sarebbe potuta evitare, mettendo l’informazione davanti alla spettacolarizzazione dello show calcistico. Un pizzico di professionalità in più non guasta. E scusateci per questo slot extra di ironia.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh