Focus

Raspadori mostra talento in Italia-Lituania, ecco perché l’Inter lo segue

Giacomo Raspadori è stato tra i grandi protagonisti di Italia-Lituania. L’attaccante del Sassuolo ha fatto capire perché l’Inter lo segue per il futuro.

FINALMENTE TITOLARE – Raspadori è un nome che da qualche mese ritorna in modo costante sul mercato Inter. Al momento una suggestione, ma il mercato sull’attaccante del Sassuolo è attivo. Non solo per i nerazzurri. In Italia-Lituania il classe 2000 ha mostrato i motivi di tale interesse. Candidandosi per avere più spazio con la maglia azzurra già nell’immediato futuro.

PUNTA ASSOCIATIVA – L’attaccante, col 9 sulle spalle, ha giocato da punta centrale nel 4-3-3, in un tridente abbastanza dinamico con Bernardeschi e Kean. Questa è la sua heatmap presa da Whoscored:

Raspadori ha fatto da riferimento, pur non avendo il fisico della prima punta classica. In dieci minuti ha trovato una doppietta, anche se il primo gol vede una deviazione decisiva di un difensore lituano. I suoi 53 tocchi testimoniano le sue doti associative. Questa è la grafica che li mostra, sempre da Whoscored:

Il giovane talento si è abbassato e allargato, cercando scambi corti coi compagni. Notevole il suo costante movimento alla ricerca dello spazio a favorire appunto la manovra. I 5 tiri invece fanno capire come abbia comunque sempre la porta in testa, come i grandi attaccanti. Una partita di impatto, che ha messo in evidenza le sue doti. Con l’Inter che sicuramente ha osservato, interessata.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button