Focus

Ranocchia, esame europeo: contro lo Shakhtar Donetsk servirà attenzione

Andrea Ranocchia ha disputato un’ottima gara in Inter-Napoli, non facendo rimpiangere il compagno Stefan de Vrij. Adesso, per il centrale azzurro, altra prova da non fallire: la sfida contro lo Shakhtar Donetsk

ESAME – Questa sera Andrea Ranocchia avrà il suo personalissimo esame europeo. Il centrale umbro, infatti, è chiamato a ripetere l’ottima prova mostrata contro il Napoli sabato sera. Il centrale, in campionato, ha sempre approcciato le gare in maniera giusta, quando chiamato in causa. Una controprova dell’assoluta affidabilità che l’ex capitano dell’Inter ha saputo costruirsi negli ultimi anni. Nella sfida delle 18:45 contro lo Shakhtar Donetsk servirà, quindi, una gara di massima attenzione.

CARATTERISTICHE – Lo Shakhtar Donetsk di De Zerbi gioca un calcio prettamente offensivo, fatto di possesso palla ed accelerazioni improvvise. Gli attaccanti ed i centrocampisti della squadra ucraina sono veloci ed estremamente dotati tecnicamente: la difesa dell’Inter dovrà fare attenzione a non concedere troppo campo e a non sbilanciarsi troppo in avanti. Ranocchia, in questa edizione della Champions League, ha disputato appena 5′ nel finale di Sheriff-Inter. Lo score, questa sera, aumenterà sensibilmente, vista l’indisponibilità di de Vrij: servirà una prova maiuscola per ottenere i tre punti fondamentali a continuare il cammino europeo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button