Focus

Questa è l’Inter che vogliamo, ma ora non si abbassi la guardia

Il derby vinto ieri ha galvanizzato tutto l’ambiente nerazzurro. In campo si è vista l’Inter che tutti vogliamo, ma ora bisogna mantenere la concentrazione: già il prossimo turno di campionato sarà fondamentale

Un derby vinto col cuore, con la testa, con la tecnica: questo è quanto ha fatto vedere l’Inter nella stracittadina di ieri. Milan surclassato fisicamente, tecnicamente e tatticamente, capace solo di opporre una reazione di nervi a quello che è stato un sostanziale dominio nerazzurro in una partita che è stata tenuta in bilico fino alla fine solo per alcuni errori sottoporta e qualche leggerezza difensiva sulle palle inattive. Questa è l’Inter che tutti vogliamo, l’Inter che i tifosi aspettavano di vedere dopo la raccapricciante serata di Europa League contro l’Eintracht Francoforte, ma è soprattutto l’Inter che i tifosi si aspettano di vedere ancora a lungo, perlomeno fino alla fine della stagione. Non bisogna farsi incantare da chi ha parlato di “vittoria decisiva per la Champions”, i tre punti di ieri sono stati fondamentali, ma il posto Champions è ancora tutto da decidere, Milan, Roma e Lazio non sono ancora a distanza di sicurezza, ci sono ancora alcuni scontri diretti da giocare e già nel prossimo turno potrebbero esserci punti davvero pesantissimi in palio: l’Inter ospiterà la Lazio, il Milan sarà ospite della Sampdoria e la Roma sarà attesa alla sfida casalinga contro il Napoli. Non bisogna dimenticarsi poi che l’Inter sarà attesa anche dalle sfide contro Roma e Juventus, dove però potrà contare sul turno casalingo, senza dimenticarsi dell’insidiosissima trasferta di Napoli alla penultima giornata, anche se verosimilmente i partenopei potrebbero arrivarci col secondo posto ampiamente blindato. Quindi giusto festeggiare il derby vinto ieri, ma non bisogna abbassare la guardia: c’è una Lazio da battere, con in mezzo una sosta per le nazionali, due settimane per recuperare gli infortunati e, chissà, provare a fare definitiva chiarezza anche sull’ormai stucchevole “caso Icardi”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh