PSV Eindhoven-Inter 1-2, cinque dati statistici che potresti non sapere

Articolo di
4 ottobre 2018, 09:10
Nainggolan Icardi PSV Eindhoven-Inter

L’Inter ottiene una vittoria di estrema importanza, con l’1-2 in casa del PSV Eindhoven che permette di guidare il Gruppo B di Champions League con sei punti assieme al Barcellona. Il successo in rimonta di ieri interrompe diverse serie negative europee, come confermano le statistiche relative a PSV Eindhoven-Inter.

DUE – Le vittorie in rimonta in questa Champions League, peraltro in altrettante partite. Era successo solo in altre tre circostanze: nel 2005-2006 (da 0-1 a 2-1 su Porto e Villarreal), 2007-2008 (unica volta in cui erano arrivate entrambe nella fase a gironi, tutte e due col CSKA Mosca) e nel 2009-2010 (memorabili contro Dinamo Kiev e Barcellona).

QUATTRO – Gli anni dopo cui l’Inter è tornata a vincere una partita ufficiale fuori dall’Italia. Dopo lo 0-1 sul Dnipro del 18 settembre 2014, con gol di Danilo D’Ambrosio, erano arrivati tre pareggi e altrettante sconfitte (tutte consecutive) nelle successive sfide di Europa League disputate in trasferta.

CINQUE – Le volte, su tredici partecipazioni alla fase a gironi di Champions League, in cui l’Inter ha ottenuto sei punti nelle prime due giornate. Era già accaduto nel 2003-2004, 2004-2005 e 2005-2006 più nel secondo girone 2002-2003, con la qualificazione mancata solo nella prima circostanza.

SETTE – Gli anni passati dall’ultima vittoria dell’Inter in trasferta in Champions League. Il 18 ottobre 2011 un gol di Giampaolo Pazzini aveva deciso la sfida in casa del Lille, poi erano arrivati l’1-1 contro il Trabzonspor e la sconfitta per 1-0 contro il Marsiglia sempre nella stessa edizione.

VENTIDUE – Le partite consecutive di imbattibilità casalinga del PSV Eindhoven prima di incontrare l’Inter. Gli olandesi non perdevano sul proprio campo, fatta eccezione per la Johan Cruijff Schaal persa ai rigori col Feyenoord il 4 agosto (formalmente campo neutro, peraltro arrivata dopo un pareggio al 90′), dal 27 luglio 2017 contro l’Osijek nei preliminari di Europa League. In questa stagione avevano vinto tutte le quattro partite di Eredivisie segnando sedici gol (almeno tre a match) e subendone soltanto uno.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE