Focus

Politano è la novità di Napoli-Inter: all’andata non era titolare

Napoli-Inter è la partita di Politano. L’ex nerazzurro ha lasciato Conte con del risentimento, e all’andata non era tra i titolari di Conte.

EX AVVELENATO – Napoli-Inter ha un protagonista annunciato in maglia azzurra. Parliamo di Matteo Politano. Poco più di un anno fa l’esterno si è trasferito da Milano proprio a Napoli, con in mezzo un rapido scalo a Roma. Un’operazione di mercato che per lui è stata una sorta di liberazione, dopo mesi difficili con Conte. Il numero 21 non è solo un ex, ma un ex dal dente avvelenato. E per Gattuso è diventato importante.

ESTERNO TITOLARE – A inizio stagione giocava più da subentrato, ma ora l’ex nerazzurro è un titolare fisso. Gioca nel suo ufficio largo a destra, come potete vedere in questa heatmap presa da Sofascore:

Nel 4-2-3-1 di Gattuso è un elemento cardine per gli equilibri, ma anche per la produzione offensiva. Quasi l’equivalente di Insigne sulla sinistra. Ovviamente da destra punta a rientrare sul mancino, suo piede forte. Che andrà coperto con attenzione.

NOVITA’ DELLA GARA – La sua presenza sarà la novità della partita. Perché in Inter-Napoli Politano non è partito titolare. A quei tempi Gattuso puntava di più su Lozano. Domenica invece come esterno destro ci sarà il numero 21. E questo cambierà diverse cose. Sia a livello tattico che per le implicazioni personali. L’ex è avvelenato. E sa come far male all’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button