Focus

Pirlo fa sprofondare la Juventus, per fortuna della Serie A all’Inter ci pensa Suning

Pirlo sta deludendo sulla panchina della Juventus ma questo non fa molta notizia in Italia, dove l’interesse principale è per altri argomenti. In Serie A c’è chi come l’Inter sta facendo bene in campo, ma le prime pagine sono tutte per la proprietà Suning. Tutto secondo copione, basta capirlo subito

CRISI JUVE – La stagione della Juventus non brilla per qualità né risultati. In attesa di ribaltare il 2-1 di Porto in Champions League, la situazione in Serie A è allarmante. Dopo ventitré partite la squadra di Andrea Pirlo ha totalizzato “solo” 46 punti, tre in meno del Milan secondo e sette in meno dell’Inter capolista. Oggi le milanesi hanno l’occasione per allungare ulteriormente in classifica, ricordando che a metà marzo verrà recuperata la famosa Juventus-Napoli, che non si presenta come partita facile dopo l’1-0 del ritorno in casa azzurra. Si può parlare di crisi Juventus in Italia? Si può, si deve. Ma dopo sette mesi di “Maestro Pirlo” e altri premi mediatici gratuiti, sarebbe uno sforzo clamoroso da parte di chi in questo Paese non fa più informazione volutamente. Guai a parlare degli errori che sono stati fatti nella Torino bianconera, dopo aver tolto ogni merito a un grande allenatore come Maurizio Sarri, oggi pagato profumatamente per restare comodo a casa.

GRAZIE SUNING – La crisi della Juventus in Italia allarma solo i tifosi bianconeri, quelli che si fidano poco del nuovo progetto tecnico. In Serie A, per fortuna, ci sono argomenti più interessanti di cui parlare. Ad esempio la situazione societaria dell’Inter che, “grazie” a Suning, riesce a finire un giorno sì e l’altro pure in prima pagina. Le ultime novità che arrivano dalla Cina sul Jiangsu (vedi articolo) teoricamente potrebbero essere viste positivamente in ambito Inter, perché le due situazioni non sono paragonabili. Perché il Jiangsu può essere sciolto prima dell’inizio della nuova stagione, mentre l’Inter non può fallire a stagione in corso. Anzi, questo dovrebbe facilitare l’uscita parziale della famiglia Zhang in favore di un partner in affari. Eppure l’occasione adesso è buona per ipotizzare scenari apocalittici sull’Inter, che in Serie A oggi è prima ma non interessa più a nessuno. Pirlo e la Juventus possono ringraziare Suning per questo, l’Inter meno.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.