Focus

Perisic-Dimarco, stagione 2021-2022 con passaggio di consegne?

La stagione 2021-2022 sarà – con ogni probabilità – l’ultima di Ivan Perisic all’Inter (vedi articolo). Il croato è infatti nel suo ultimo anno di contratto in nerazzurro. Resta da capire se sarà anche un lento passaggio di consegne a Federico Dimarco.

IL LUNGO ADDIO – Ivan Perisic e l’Inter sembrano ormai destinati a separarsi a fine anno. L’esterno croato è infatti all’ultimo anno in nerazzurro e, al momento, non sono stati avviati i discorsi per un rinnovo. Una decisione che, in fin dei conti, non sorprende. In ogni caso il numero 44 resta il titolare dello scacchiere di Simone Inzaghi, che sta però iniziando a puntare anche su Federico Dimarco. L’esterno ex-Verona ha infatti raccolto 21 minuti di gioco contro il Genoa e 24 minuti di gioco contro il Verona. Non è inoltre da escludersi che possa essere proprio lui a partire titolare nella sfida contro la Sampdoria (vedi focus).

PASSAGGIO DI TESTIMONE – Le prestazioni di Federico Dimarco in questa stagione possono dire tanto su quello che sarà il futuro della fascia sinistra dell’Inter. Già a partire da quest’anno. Se nelle occasioni che avrà a disposizione riuscirà ad imporsi, infatti, non è da escludersi che le gerarchie possano cambiare. Facendo diventare così Ivan Perisic a tutti gli effetti una “riserva di lusso”. Un passaggio di testimone che potrebbe avvenire gradualmente partita dopo partita.

INTERVENTI SUL MERCATO – La decisione di trattenere Federico Dimarco dopo il ritorno dal prestito al Verona è sicuramente un indizio della strada che l’Inter e Simone Inzaghi hanno intenzione di intraprendere. È chiaro che il prossimo anno, con l’addio di Ivan Perisic, bisognerà intervenire sul mercato. Dalle prestazioni in stagione di Federico Dimarco, però, possono cambiare le priorità nerazzurre. Per capire se l’eredità del numero 44 potrà essere raccolta “in casa” o dall’esterno. La stagione 2021-2022 suona proprio come un possibile passaggio di consegne. Ora dipende tutto dai protagonisti coinvolti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button