Focus

Perisic conferma il suo buon momento di forma in Cipro-Croazia

Cipro-Croazia ha visto tra i suoi protagonisti assoluti Ivan Perisic. L’estrerno dell’Inter ha dato peso all’attacco facendo sia l’ala che la punta.

PROVA DI LIVELLO – Cipro-Croazia non è stato certo un match singolarmente complicato per la selezione di Dalic. Tuttavia in attacco c’è stato un nome chiaramente protagonista. Parliamo di Ivan Perisic. Il numero 4 ha giocato come di consueto da esterno offensivo di sinistra, in un tridente con Kramaric centrale e Vlasic sulla destra. Ed è diventato la punta più pericolosa della partita.

DOPPIO RUOLO – Perisic ha toccato il pallone ben 52 volte, di gran lunga il dato più consistente tra gli uomini offensivi. Questa è la mappa che li rappresenta, presa da Whoscored:

Il croato non si è limitato a correre sulla fascia e cercare il cross, ma ha tagliato dentro l’area spesso e volentieri. Producendo un assist per Kramaric, gol poi annullato, e trovando la rete con uno dei suoi 6 tiri (top della partita). Questa è la heatmap dei suoi movimenti, sempre da Whoscored:

Esterno e punta, insieme. Aggiungiamo 3 dribbling (secondo dato più alto della squadra) e nessun pallone perso. Una prova di grande qualità, che conferma il momento di ottima forma del giocatore nerazzurro.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button