FocusPrimo Piano

Perisic, attenzione a rinunciarci così a cuor leggero. Una possibile soluzione

Perisic sta offrendo grandissime prestazioni con la maglia dell’Inter, ma questi potrebbero essere i suoi ultimi mesi in nerazzurro. Il contratto dell’esterno croato è infatti in scadenza nel 2022. 

IN SCADENZA – Il rinnovo più chiacchierato in casa Inter è sicuramente quello di Marcelo Brozovic (vedi dichiarazioni). Per età e ruolo, l’idea di perdere a zero un cardine del centrocampo nerazzurro non fa dormire sonni tranquilli né alla società né ai tifosi. C’è però un altro caso da trattare con le pinze ed è quello relativo a Ivan Perisic. Il croato è in scadenza nel 2022, come il suo connazionale, e le ultime notizie sembrano andare in direzione di una separazione a fine stagione. Perisic spegnerà 33 candeline a febbraio e il suo alto ingaggio impone delle profonde valutazioni da parte dell’Inter. Poi però il discorso si sposta sul campo e lì i numeri parlano decisamente in favore del classe ’89. Tornato dal prestito al Bayern Monaco, Perisic sembra vivere una seconda giovinezza nel nuovo ruolo che gli è stato cucito addosso da Antonio Conte.

Un’idea per il futuro

SUCCESSORI – Anche ieri contro lo Sheriff, Perisic ha offerto una grande prestazione, fatta di qualità, quantità e tutti i migliori colpi del suo repertorio (vedi articolo). Prima di rinunciare a un giocatore del genere bisogna pensarci due volte. Innanzitutto perché andresti a perdere uno dei leader tecnici della squadra, con un peso importante anche nello spogliatoio. Un calciatore che ha sempre dimostrato anche attaccamento verso questi colori. In secondo luogo, ti troveresti nella spiacevole situazione di doverlo sostituire senza però ricavare nulla dal suo cartellino e quindi, potenzialmente, con poche risorse a disposizione. La soluzione migliore potrebbe essere quella di continuare insieme anche nella prossima stagione, permettendo così a Federico Dimarco di crescere ulteriormente e alla società di cercare con più calma il suo successore. Impresa comunque non facile, viste le prestazioni e i numeri di Perisic in maglia nerazzurra.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button