Focus

Perisic arma tattica di Dalic, ruolo diverso in Croazia-Slovacchia

Perisic ha giocato da titolare in Croazia-Slovacchia, e il ct lo ha sfruttato sulla fascia sinistra per equilibrare la formazione.

ARMA TATTICA – Perisic è un elemento fondamentale per la sua Croazia. Oltre all’apporto in termini di corsa, gol e assist le capacità tattiche del giocatore dell’Inter sono una risorsa inestimabile per il ct Dalic. Che spesso e volentieri gli cambia ruolo, sfruttandone ogni volta doti diverse. Così è successo nella sfida con la Slovacchia.

PRESENZA NEL GIOCO – Contro Cipro il numero 4 aveva fatto la punta esterna nel 4-3-3. Contro la Slovacchia invece Dalic lo ha sfruttato come esterno più classico, con più presenza effettiva sulla fascia e più rientri difensivi profondi. Questa è la sua heatmap presa da Whoscored:

Evidente come Perisic abbia stazionato in una zona da ala sinistra classica. Aggiungiamo i suoi tocchi, presi sempre da Whoscored:

L’esterno è stato molto coinvolto, praticamente ad ogni altezza del campo. In totale sono 73 con 58 passaggi, un numero decisamente superiore alle sue medie (all’Inter sono 25,2 passaggi a gara). Come contributo offensivo aggiunge anche ben 6 dribbling, top della partita. Un’altra prova di grande concretezza.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button