Nota tattica di SPAL-Inter: troppi falli

Articolo di
1 febbraio 2018, 18:30
Luciano Spalletti Milan-Inter

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter, meglio se qualcosa di sommerso o particolare. Dopo SPAL-Inter parliamo dei troppi falli commessi.

PROBLEMI VARI – SPAL-Inter ha evidenziato ancora una volta i mostruosi limiti dell’Inter in fase offensiva, un problema costante anche nelle vittorie che zavorra in modo pesante il rendimento generale della squadra. Ma si è visto un dato anomalo riguardante la fase difensiva (anche quella tutt’altro che perfetta): i molti falli commessi dai giocatori di Spalletti.

QUANTI FALLI – Questa grafica Squawka evidenzia tutti i falli commessi dai giocatori dell’Inter:

Sono 26, per la cronaca contro i 7 della SPAL. Per di più circa una decina in zone pericolose per le punizioni avversarie, compreso quello da cui è nato il gol di Paloschi negli ultimi minuti. Sintomo chiaro dell’incredibile difficoltà dell’Inter a coprire gli spazi soprattutto in transizione, ma anche negli uno contro uno. Viviani della SPAL è stato il più bersagliato con 5 falli subiti: gioca centrale di centrocampo e non è certo un fulmine nel dribbling.







ALTRE NOTIZIE