Nota tattica di Sampdoria-Inter: la prima da titolare di Alexis Sanchez

Articolo di
29 settembre 2019, 19:25
Alexis Sanchez Sampdoria-Inter

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Sampdoria-Inter parliamo di Alexis Sanchez.

FINALMENTE PRONTO – Nella partita contro la Sampdoria Conte ha deciso di cambiare alcuni suoi titolari, venendo tra l’altro ripagato dalle prestazioni dei singoli. Oltre a Bastoni, la sorpresa principale è stata la titolarità in attacco di Alexis Sanchez. Il cileno dopo un periodo di rodaggio fisico e tattico ha evidentemente convinto il tecnico a puntare su di lui, che lo ha messo in campo al posto di Lukaku. L’espulsione per doppia ammonizione ha rovinato una partita che ha dato buonissime impressioni.

LA PARTITA – Come primo dato va detto che col gol segnato al minuto 22 ha già pareggiato la produzione in campionato di tutta la scorsa stagione a Manchester. Il numero 7 ha giocato insieme a Lautaro Martinez nell’attacco a due, partendo principalmente da destra. Una scelta sorprendente di Conte, considerato che Alexis ha sempre fatto vedere le cose migliori partendo da sinistra per rientrare sul piede forte. Il cileno comunque ha ubbidito, pur svariando su tutto il fronte. Questa la sua heatmap della partita presa da Sofascore:

COPPIA DIVERSA – La coppia di “piccoletti” si è mostrata molto dinamica e potenzialmente spettacolare. Senza un riferimento fisicamente ingombrante come Lukaku la squadra ha puntato sui movimenti, cercando spazi e provando continui scambi tra punte, centrocampisti ed esterni. I due si alternavano sia nel venire incontro che nel riempire l’area. Una girandola che ha messo in grossa difficoltà la Sampdoria. Sanchez in 49 minuti ha toccato 27 palloni, con 13 passaggi effettuati, segnato un gol con l’unico tiro tentato e subito 2 falli. Interessante notare dalle posizioni medie della Lega Serie A (da pagina 8) che con l’Inter in possesso il numero 7 stava più dietro rispetto al 10, mentre in non possesso era lui a rimanere più alto come riferimento.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE