Focus

Nota tattica di Inter-Venezia: Lautaro Martinez assente ingiustificato

Nota tattica, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Inter-Venezia parliamo della prestazione di Lautaro Martinez.

STRITOLATO DALLA DIFESAInter-Venezia ha visto ancora una volta una prova generalmente rivedibile degli attaccanti nerazzurri. In particolare di uno. Parliamo di Lautaro Martinez. L’argentino si è completamente perso nelle maglie strette della difesa impostata dal duo Zanetti-Bertolini. Non riuscendo a emergere in nessuna circostanza. Nemmeno con una giocata, un guizzo. Tanto da finire sostituito malgrado il suo compagno d’attacco, Edin Dzeko, avesse sulla coscienza errori pesantissimi davanti alla porta.

PRESENZA EVANESCENTEC’è un dato che evidenzia queste difficoltà. Quello dei tocchi. In una partita in cui l’Inter ha tenuto il 70% di possesso palla (vedi statistiche) e ne ha messi insieme 864 complessivi, Lautaro Martinez è stato quintultimo tra i nerazzurri per palloni toccati. Compresi tutti, titolari e cambi. Per la precisione i suoi tocchi in 75 minuti sono 25, e li potete vedere in questa grafica di WhoScored:

Per dare un riferimento, Alexis Sanchez che ha giocato 22 minuti è arrivato a 13. Ma il dato del Toro è inferiore anche a quello dei due attaccanti titolari del Venezia, Thomas Henry e David Okereke. Pochi insomma, concentrati per lo più sul centrosinistra dell’attacco. Il numero 10 si è mosso poco, ha visto pochi palloni ed è risultato complessivamente quasi invisibile nel corso della partita. Questa è la heatmap di Lautaro Martinez, sempre da WhoScored:

Una presenza troppo statica e limitata. Che la difesa avversaria ha controllato senza particolari apprensioni. L’argentino infatti non solo non si è visto a livello di gioco, scambi e difesa della palla, ma nemmeno ha creato occasioni da rete. E i suoi due tiri secondo Understat hanno avuto un valore, sommato, di 0,12 xG. Ancora una volta poco, scusate la ripetizione. Lautaro Martinez, eletto in estate attaccante di riferimento dell’Inter, non può accontentarsi di un rendimento simile.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh