Focus

Nota tattica di Inter-Real Madrid: Dzeko, l’insostituibile di Inzaghi

Nota tattica, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Inter-Real Madrid parliamo di Dzeko.

INSOSTITUIBILE – Inter-Real Madrid ha confermato una tendenza tecnica. Inzaghi ha scelto il suo insostituibile in attacco. Parliamo di Edin Dzeko. In quattro partite ad oggi al numero 9 sono stati risparmiati esattamente tre minuti. Una scelta chiarissima, netta. Contro gli uomini di Ancelotti ha giocato tutta la partita, ponendosi come sempre al centro del gioco offensivo.

PRESENZA A CENTROCAMPO – Dzeko è stato il riferimento assoluto del reparto offensivo, mettendo insieme 41 tocchi con 28 passaggi. Questa è la mappa che li rappresenta presa da Whoscored:

Come evidente il bosniaco è stato fondamentale come bersaglio dei passaggi a metà campo. Una zona di influenza non esattamente tipica di un centravanti. Ma al momento Inzaghi non può rinunciare al suo numero 9 in questo compito di collegamento tra centrocampisti e attacco. Ecco la sua heatmap:

La sua principale zona di presenza è proprio il centrocampo. Al momento Dzeko è costretto a spendersi moltissimo a livello di minuti giocati, corsa e palloni da gestire, per aiutare un gioco collettivo che ancora deve sbocciare. E Inzaghi lo lascia sempre in campo.

 

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button