Focus

Nota tattica di Inter-Juventus: Dzeko e Lautaro Martinez scomparsi

Nota tattica, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Inter-Juventus parliamo della prestazione di Dzeko e Lautaro Martinez.

UNA SOLA GIOCATAInter-Juventus ha mostrato dei limiti nell’impatto sulla partita da parte dei due attaccanti che a inizio stagione erano i titolari inamovibili di Simone Inzaghi. Vale a dire Edin Dzeko e Lautaro Martinez. Chiariamo un dettaglio importante: hanno avuto un merito, grandissimo. Il gol dell’1-1. Il bosniaco si è guadagnato il rigore con la miglior giocata della sua partita e il Toro lo ha trasformato, cosa che sappiamo non essere scontata. Oltre questo però sulla bilancia hanno messo poco. Troppo poco.

RIENTRO DIFFICILE – Ricordiamo che Dzeko è risultato negativo al COVID-19 da poco. È tornato disponibile domenica, giocando solo nel finale contro la Lazio. Fisiologico insomma che tornando dalla sosta non sia al meglio. In Supercoppa il numero 9 ha faticato a proporsi da regista offensivo come ha abituato i tifosi nerazzurri nei suoi primi mesi. Pochi palloni difesi e puliti, troppe battaglie perse con un difensore non insuperabile come Daniele Rugani. E in area avversaria non si è visto mai. Tranne per quello scatto provvidenziale a superare Mattia De Sciglio, rigore netto (vedi moviola). Una gara in ombra per Dzeko. In cui per risollevarsi non ha certo potuto contare sul suo compagno di reparto.

RISCATTO SU RIGORE – Simile il discorso per Lautaro Martinez, problematiche Covid escluse. L’argentino in avvio ha pasticciato tantissimo, come nelle sue serate peggiori. Sbagliando anche occasioni sanguinose. A suo indubbio merito aver calciato un rigore perfetto. Cosa per nulla semplice vista l’occasione e il suo score recente. A parte questo e il solito pressing offensivo però anche Martinez ha avuto un impatto limitato. Troppo limitato. All’Inter tutta serve che gli attaccanti titolari crescano, non solo Dzeko e Lautaro Martinez. E riescano a trascinare la squadra con un impatto superiore al singolo episodio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button