Nota tattica di Inter-Genoa: Conte alza il baricentro

Articolo di
22 Dicembre 2019, 18:00
Condividi questo articolo

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Inter-Genoa parliamo del baricentro della squada.

GARA TRAPPOLA – Inter-Genoa era una partita più dura di quello che sembrava. La classifica diceva prima (al netto dell’anticipo della Juventus) contro penultima, ma guardando ad esempio le sfide contro Brescia e SPAL, giusto per citare due squadre in una situazione molto simile, i tifosi nerazzurri sapevano di non dover dar nulla per scontato. Per di più dopo i pareggi con Roma e Fiorentina, la sconfitta con il Barcellona e la temutissima cena di Natale. Invece gli uomini di Conte hanno vissuto 90 minuti sorprendentemente normali.

BARICENTRO ALTO – L’Inter ha voluto mettere subito in chiaro le cose. Conte ha presentato una formazione convinta, che ha alzato molto il suo baricentro da inizio partita chiudendo gli avversari nella propria metà campo. Queste le posizioni medie della squadra nel primo tempo:

Inter-Genoa Posizione Medie Possesso Palla

I difensori si sono trovati di media sulla linea di metà campo, vale a dire decisamente alti. Guardando i metri, l’Inter nel primo tempo ha messo il baricentro a 63,27 metri secondo il report della Lega Serie A (pagina 11). Un modo per intimidire gli avversari che così non hanno potuto prendere fiducia. Ma soprattutto per frustrare subito i tentativi di risalita del campo degli uomini di Thiago Motta, che dai 37 metri coi passaggi corti non sono quasi mai riusciti ad arrivare dalle parti di Handanovic.

DIFFERENZA – L’atteggiamento è da sottolineare perché specialmente nelle ultime partite si era visto il contrario. Contro il Torino avevamo sottolineato il baricentro basso. Al netto delle differenze delle due sfide, l’Inter in quella gara aveva giocato tra i 44 e i 42 metri. Ben 20 metri più in basso (10 considerando il secondo tempo coi rossoblù sui 52). Due scelte diverse, sintomo di idee diverse di Conte sul come interpretare le partite.

 

 




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.