Nota tattica di Inter-Frosinone: Keita finalmente risponde presente

Articolo di
26 novembre 2018, 14:00
Keita Balde

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Inter-Frosinone parliamo della prestazione di Keita Baldé.

RISPOSTA IMPORTANTE – Keita contro il Frosinone era chiamato a dare una scossa a una stagione fin qui decisamente negativa. Ok, il Frosinone non è un top team, ma parliamo di una squadra in un momento positivo, che subiva pochi gol. L’exploit del senegalese, che ha regolato gli avversari con due gol e un assist, quindi è da sottolineare.

I SUOI MOVIMENTI – Keita è partito titolare occupando la posizione che di solito è di Perisic, quindi come esterno sinistro, con Politano sulla fascia opposta. Guardando la sua heatmap presa da Whoscored si nota come però si sia spostato lungo tutto il fronte offensivo:

Più che lavorare cercando il fondo per arrivare al cross, ha occupato una zona leggermente più centrale per cercare di rientrare sul destro e dare supporto da punta a Lautaro Martinez. Missione compiuta. Di sicuro Keita ha mostrato buona intesa coi compagni ed è anche risultato il terzo con più km percorsi nei dati della Lega Serie A (qui nelle ultime pagine trovate anche un’altra sua heatmap).

I PASSAGGI – Da Statszone possiamo vedere i passaggi che ha effettuato:

Poco di illuminante, ma anche pochi errori, sintomo di essere compresi nello spartito di una partita di possesso avvolgente.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE