Nota tattica di Genoa-Inter: l’impatto di Gagliardini a centrocampo

Articolo di
5 aprile 2019, 12:53
Gagliardini Perisic Genoa-Inter

“Nota tattica”, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Genoa-Inter parliamo della prestazione di Roberto Gagliardini, curiosamente come all’andata.

MIGLIOR PARTITA – Col Genoa Gagliardini ha giocato la sua miglior partita dell’anno, come minimi, andando anche oltre la gara d’andata in cui segnò una doppietta e l’ottimo derby in cui è stato complementare a Vecino. Perché la prestazione di mercoledì sia andata oltre è presto detto: il centrocampista ha di fatto fuso insieme le altre due partite, dando un contributo rilevante sia in fase difensiva che offensiva.

DATI COMPLETI – Da Whoscored vediamo l’area di campo coperta dal giocatore:

La sua heatmap ha un’estensione notevole, e a conferma arriva il dato dei km percorsi dal sito della Lega Serie A: con 11,92 è stato il migliore dell’Inter. C’è un altro dato però che va sottolineato: Gagliardini è stato il giocatore che ha toccato più palloni con 129 e realizzato più passaggi. Ben 111, un numero quasi triplo rispetto alla sua media di 43,9 a partita, con in aggiunta il 90% di percentuale realizzativa. Una prova incredibilmente solida visto che dobbiamo aggiungere al conto anche due gol, di cui il primo che ha sbloccato il risultato.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE