Focus

Nota tattica di Fiorentina-Inter: Lautaro Martinez leader con efficienza

Nota tattica, una rubrica che mira a sottolineare un dettaglio, in positivo o in negativo, dell’ultima partita dell’Inter. Dopo Fiorentina-Inter parliamo della prova di Lautaro Martinez.

MOMENTO D’OROFiorentina-Inter conferma il grande momento di Lautaro Martinez. L’argentino non solo ha trovato ancora la via del gol, ma in una serata di tempesta si è dimostrato un punto fermo della squadra. Forse l’unico. Mettendo in campo una leadership già vista col Barcellona, ma aggiungendo al conto un’efficienza tecnica di altissimo livello.

GIOCATE PESANTI – Al contrario di Barcellona, il Toro è partito forte. Con assist e gol, entrambi di sinistro, nei primi quindici minuti. Da lì a poco però la partita è cambiata. E Lautaro Martinez è stato il migliore a interpretare anche la parte più complicata del match. Senza perdere la bussola, anzi tenendo bene a mente l’obiettivo finale. Questa è la sua heatmap presa da WhoScored:

L’Inter ha giocato col baricentro basso, assecondando le idee di possesso di Vincenzo Italiano. Per cercare spazi in ripartenza. Questo piano però non è andato benissimo. Tranne appunto nelle occasioni sfruttare dall’argentino. Lautaro Martinez ha offerto un assist di grande qualità a Nicolò Barella, trovato un gol dopo un’azione personale e segnato un rigore quando il pallone pesava tantissimo. Una prova di efficienza e personalità, tremendamente influente sul risultato finale malgrado una presenza non spiccata nella gara.

PROVA DA LEADER Guardiamo i suoi tocchi sempre da WhoScored:

Consideriamo che parliamo di una punta, è evidente che Lautaro Martinez si è trovato a lottare molto a centrocampo. Per cercare di far respirare la squadra nelle molti fasi in cui l’Inter si è arroccata in difesa. Su 34 tocchi ha tentato 16 passaggi, realizzandoli al 75%, e 4 dribbling. In più ha subito 4 falli. Lautaro ha messo insieme 3 tiri, tutti in porta, con 2 gol e una parata di Terracciano. 2 le occasioni da gol, con un assist e un passaggio chiave. Con anche un contributo difensivo di 2 passaggi intercettati, 2 respinte e 3 recuperi. 85 minuti di concentrazione, sostanza e lotta. Da leader.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock