Focus

Nel 3-5-2 dell’Inter di Inzaghi non c’è spazio per Sentimento ma gioca bene uguale

Sentimento può diventare il dodicesimo uomo nella lotta-Scudetto in Serie A? Per alcuni addetti ai lavori l’Inter di Inzaghi sembra partire svantaggiata a ormai quattro giornate dalla fine. Cinque con il recupero di Bologna, che si giocherà nelle prossime ore con una pressione mediatica anomala. E se alla fine viene fuori pure che la squadra nerazzurra gioca male…

SENTIMENTO PER VINCERE – Non c’è Sentimento all’Inter, dicono (vedi articolo). E non è una notizia, conoscendo la rosa. Spulciando la classifica marcatori, non si trovano reti di Sentimento nemmeno in altre squadre. Nemmeno assist. A dire il vero, nemmeno presenze in Serie A in questa stagione. Abbiamo provato a fare ricerche rinunciando alla prima lettera maiuscola ed – effettivamente – è andata meglio. Sentimento non è l’uomo in più nella lotta-Scudetto, bensì un sostantivo utilizzato per descrivere il punto di forza della diretta avversaria nerazzurra. Nel caso specifico, il Milan capolista. Di conseguenza, l’assenza di sentimento per l’Inter rappresenterebbe un punto di debolezza. Tutto chiaro? Sinceramente facciamo fatica lo stesso.

Il bisogno dello Scudetto del sentimento

GIOCO E TROFEI – La prima definizione di sentimento che dà la Treccani è: “La facoltà e l’atto del sentire, di avvertire impressioni esterne o interne. Affine quindi a senso nel suo significato più generale”. In alternativa: “Più spesso, la coscienza, la consapevolezza dei proprî atti”. E ancora: “Coscienza (e riconoscimento) dell’esistenza di qualche cosa in sé, nella sua natura, nei suoi attributi”. Oppure: “Ogni forma di affetto, di impulso dell’animo, di movimento psichico, di emozione, sia che rimangano chiusi entro l’animo della persona stessa, sia che si rivolgano e proiettino verso gli altri, verso il mondo esterno”. E infine: “La sfera dei sentimenti, l’affettività”. A giudicare dai significati, non si capisce, nello specifico, quale sia la critica mossa all’Inter stavolta. Per quale significato di sentimento bisogna optare? Poi, va detto che c’è addirittura chi sostiene che la squadra di Simone Inzaghi non giochi bene… E allora va bene dire che non ha sentimento per vincere lo Scudetto, ma questo no! Così si esce dal campo delle opinioni. In realtà l’Inter di Inzaghi gioca bene uguale. Anche senza Sentimento nel 3-5-2 o fuori dal campo. Il segreto per cucire lo Scudetto sul petto è lavorare di più e chiacchierare meno, lo sanno (quasi) tutti.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh