Moses day, arma Conte. Sosia Candreva (doppio EL)? Inter, 3 opzioni

Articolo di
21 Gennaio 2020, 21:26
Moses Conte
Condividi questo articolo

Moses, in attesa dell’ufficialità, sarà il prossimo esterno destro dell’Inter. Il laterale conosce alla perfezione gli schemi di Antonio Conte, di cui è diventato un fedelissimo nell’avventura al Chelsea. Analizziamo tutti gli scenari tattici, considerando anche le tante partite che verranno: ballottaggio con Candreva?

SOLUZIONE DIVERSA – L’Inter abbraccia Victor Moses, nuova freccia sulla fascia destra per Antonio Conte. Il tecnico lo conosce benissimo e saprà esaltarne le caratteristiche. Corsa instancabile, velocità e soprattutto il dribbling (vedi il video con le sue migliori giocate). Proprio grazie alle capacità nell’uno contro uno, il nigeriano sarà utilissimo nelle partite bloccate e anche a gara in corso. E’ questa la caratteristica che più lo differenzia da Candreva e D’Ambrosio.

CORSA A 3 – Le gerarchie andranno, dunque, aggiornate e riviste. L’Europa League è una competizione lunga e usurante, il campionato andrà portato avanti senza ulteriori passi falsi. Candreva e Moses si alterneranno inevitabilmente sulla destra e in base alla competizione. Vedremo quali saranno le scelte di Conte, ma in partenza Moses sarà molto utile contro avversari chiusi in difesa, come è stato il Lecce. Da non sottovalutare anche D’Ambrosio che da laterale di centrocampo sa garantire maggiore solidità in fase difensiva e buon tempo negli inserimenti.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE