Focus

Molina in orbita Inter per il dopo Hakimi: chi è l’esterno destro dell’Udinese

Molina è l’ultimo dei tanti nomi accostati all’Inter come possibili sostituiti di Hakimi, ormai diretto verso il PSG. La società nerazzurra ha mostrato grande interesse per il terzino argentino dell’Udinese che quest’anno ha fatto vedere le sue grandi qualità, ma su di lui ci sono anche club stranieri (vedi articolo).

CARRIERA – Argentino, classe 1998, Nahuel Molina muove i primi passi nelle giovanili del Boca Juniors. Con la società di Buenos Aires fa il suo esordio nel calcio professionistico nel 2016, a 18 anni non ancora compiuti, contro il San Martin. Nello stesso anno esordisce anche in Copa Libertadores contro i colombiani del Deportivo Cali. Il Boca decide di mandarlo a giocare in prestito per fagli acquisire esperienza. Molina si trasferisce così al Defensa y Justicia dove riesce a trovare più spazio. L’anno successivo passa al Rosario Central e trova grande continuità di rendimento. Non farà più ritorno agli “Xeneizes”. Alla scadenza del contratto nel 2020, viene infatti ingaggiato dall’Udinese, brava a fiutare il colpo a zero. Firma un contratto fino al 30 giugno 2025.

CARATTERISTICHE – Terzino destro di spinta, Molina sa giocare anche da esterno o da quinto di centrocampo. Solido in fase difensiva, quest’anno a Udine ha mostrato anche una buona vena in fase offensiva, realizzando 2 gol. Di statura media, con il suo 1.75 m di altezza che lo rende piuttosto simile al laziale Manuel Lazzari, principale obiettivo dell’Inter a destra. Esordisce in Serie A contro la Roma sotto la guida di Luca Gotti. Si rende protagonista di un ottimo campionato al suo primo anno in Italia, con 29 presenze. Dopo alcune apparizioni con l’Argentina Under-20, comincia a mettersi in mostra anche nella nazionale maggiore, con cui esordisce il 4 giugno 2021 contro il Cile. Al momento Molina è impegnato in Copa América, dove ha già collezionato 2 presenze da titolare e 1 da subentrato nella fase a gironi.

OBIETTIVO INTER – Negli ultimi giorni si è fatto il nome di Molina in orbita Inter come possibile sostituto di Achraf Hakimi, ormai ad un passo dalla fumata bianca al Paris Saint-Germain (vedi articolo). Le richieste economiche dell’Udinese e la scarsa disponibilità dell’Inter rendono complessa la trattativa. Si parte da un valutazione di 20 milioni di euro. Se dovesse arrivare, andrebbe a ricoprire il ruolo di quinto di destra nel 3-5-2 di Simone Inzaghi, posizione che sembra ritagliata sulle sue caratteristiche. Andrebbe anche a rinverdire la tradizione dei calciatori argentini all’Inter, con la Milano nerazzurra sempre pronta a colorarsi di nuovo di albiceleste.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button