CalciomercatoFocus

Meunier sfida tutti: l’Inter sfoglia il catalogo con almeno altri 8 esterni “bassi”

L’Inter cerca un esterno destro a tutta fascia da regalare a Conte e, tra tutti i giocatori finiti sul taccuino, Meunier oggi rappresenta il profilo perfetto per una serie di motivazioni

BUCO A DESTRA – Uno dei segreti del calcio di Antonio Conte è il gioco sulle corsie laterali fatto quasi esclusivamente da una coppia di esterni a tutta fascia, senza il doppio binario terzino-ala. In attesa di conoscere il sistema di gioco su cui imposterà l’Inter, il mercato va verso la direzione del miglioramento della rosa, proprio facendo particolare attenzione agli esterni. L’uscita di Sime Vrsaljko (Atletico Madrid) e Cedric Soares (Southampton) per mancato riscatto, sommata alla duttilità degli italiani Danilo D’Ambrosio (terzo di difesa e quinto di centrocampo) e Antonio Candreva (esterno destro tuttofare), spinge l’Inter a cercare un esterno basso a destra da utilizzare nella doppia fase di gioco: non il solito terzino di contenimento, bensì un fluidificante dall’utilizzo multiplo. Un titolare che tenga in panchina gli italiani sopracitati, perché Conte necessita almeno di un tris per fascia. Il catalogo di mercato sfogliato da Piero Ausilio sotto il controllo di Beppe Marotta è piuttosto numeroso e interessante sulla pagina degli esterni “bassi” completi.

SOGNANDO MEUNIER – Negli ultimi mesi sono stati accostati diversi esterni destri con caratteristiche simili, sia all’estero sia in Italia: dal brasiliano Danilo (Manchester City) all’inglese Kieran Trippier (Tottenham), passando per il francese Djibril Sidibé (Monaco) e l’algerino Youcef Atal (Nizza); dagli azzurri british Matteo Darmian (Manchester United) e Davide Zappacosta (Chelsea) – il primo possibile jolly difensivo “alla D’Ambrosio” già avuto in Nazionale, il secondo voluto fortemente nell’esperienza londinese -, arrivando ad Alessandro Florenzi (Roma), alter ego di Candreva nell’Italia di Conte, e Manuel Lazzari (SPAL), brillante nell’ultimo biennio. Tra questi, il nome in cima alla lista è quello del belga Thomas Meunier (Paris Saint-Germain): classe ’91 in scadenza di contratto al 30 giugno 2020, l’Inter deve provare ad anticipare la concorrenza delle big straniere, su tutte l’Arsenal. Meunier è il profilo perfetto per Conte, ma l’Inter deve fare in fretta.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh