Mercato Inter – Punto sulle trattative aggiornate al 15 gennaio

Articolo di
15 Gennaio 2016, 01:31
mercato
Condividi questo articolo

Mercato. Inter. Mercato e Inter: due concetti semplicissimi, di nuovo in simbiosi in questo periodo. La finestra invernale del calciomercato si è aperta ufficialmente e attraverso la rubrica “Mercato Inter” di Inter-News.it, i lettori verranno aggiornati quotidianamente su tutte le trattative condotte da Piero Ausilio che interessano i nerazzurri di Erick Thohir, sia in entrata sia in uscita: Roberto Mancini aspetta novità

IN ENTRATA – La novità del giorno per il pacchetto arretrato riguarda un possibile ritorno di Jorge Rolando, attualmente in forza all’Olympique Marsiglia. Costo non proibitivo e c’è l’OK di entrambe le parti per chiudere l’affare, ma prima bisogna cedere i due esuberi in mezzo alla difesa e assicurarsi che non ci siano alternative di livello superiore e a prezzo vantaggioso: in breve, si spera sempre nel colpo a sorpresa, che a gennaio appare difficile. Non a caso da Empoli arriva una doppia chiusura per Federico Barba e Mario Rui: a gennaio non si muovono, anche perché l’Inter finora li sta solo osservando, senza aver fatto il passo ufficiale. Prezzi già troppo lievitati, comunque, per le casse dell’Inter, che con la Sampdoria sta portando nuovamente avanti l’idea Ervin Zukanovic: da non sottovalutare uno scambio di prestiti last minute. A centrocampo si lavora per un colpo, forse neanche tanto a sorpresa: Fernando e Roberto Soriano della Sampdoria sono gli obiettivi principali, il primo forse più per l’estate, mentre il secondo potrebbe arrivare subito. La settimana decisiva dovrebbe essere quella successiva a Inter-Carpi, ma in caso di cessioni importanti nell’immediato, il tutto potrebbe essere anticipato. Prima di prendere Soriano, infatti, l’Inter proverà un affondo per Granit Xhaka del Borussia Monchengladbach: come raccolto dalla Redazione di Inter-News.it, la trattativa per il centrocampista svizzero è in salita a causa della forte concorrenza inglese. Chiusa definitivamente, invece, la pista che porta a Tino-Sven Susic dell’Hajduk Spalato: l’agente che ne cura gli interessi ha dichiarato a Inter-News.it il cambio decisionale dell’Inter. Ore frenetiche per il futuro di Ezequiel Lavezzi del Paris Saint-Germain: previsto l’incontro a Milano tra la dirigenza dell’Inter e l’agente dell’attaccante argentino per trovare almeno l’accordo economico tra le due parti interessante, poi si tratterà con i francesi. Solita richiesta: almeno 5-6 milioni di euro, l’Inter ci pensa. Eder della Sampdoria resta l’alternativa più credibile e si sta lavorando a una maxi-operazione con i blucerchiati, che potrebbero prendere al suo posto proprio quel Fabio Quagliarella del Torino, che è solo un nome buttato nel pentolone dell’Inter. L’attaccante napoletano potrebbe vestirsi di nerazzurro solo come acquisto in extremis e senza esborso, dopo aver fallito le altre trattative e aver liberato un posto avanti. Dal Brasile, intanto, fanno sapere che Jonathan Calleri (ormai ex Boca Juniors, ma la trattativa è un intero giallo) è in trattativa con l’Inter, ovviamente per l’estate: ultima tappa della telenovela? Chiusura con Stephan El Shaarawy del Milan, ma in prestito al Monaco: probabilmente tornerà in Italia, ma non all’Inter, che non ha intenzione di imbastire trattative con i cugini rossoneri.

IN USCITA – A lasciare l’Inter a gennaio potrebbe essere anche il portiere della Primavera, Ionut Radu, su cui ha messo gli occhi il Cagliari per il ruolo di dodicesimo. Interessante notizia sull’asse Milano-Genova: Andrea Ranocchia ha avuto un contatto con Vincenzo Montella. C’è l’OK per andare alla Sampdoria, o meglio, ormai il centrale umbro si è convinto di cambiare aria e la direzione ligure è quella più affine alla sua idea di tornare titolare in vista dei prossimi Europei, ma c’è un doppio scoglio: il primo è legato alla volontà dell’Inter di far cassa, quindi si attende ancora un’offerta concreta possibilmente dall’estero; il secondo riguarda la maxi-operazione che potrebbe andare in scena con la Sampdoria, dove Ranocchia andrebbe solo in prestito. Si parla nuovamente di pista tedesca per Juan Jesus, che rimane sul taccuino della Roma: ipotesi Werder Brema e Stoccarda per il jolly brasiliano. In attesa di ufficializzazione la rescissione di Nemanja Vidic, che ancora non ha sciolti i dubbi sul suo futuro. Da Genova, intanto, arriva l’ultimatum della Sampdoria per Dodò: è la volta buona che accetti la destinazione ligure? Il classe ’97 Federico Dimarco, invece, è stato richiesto in prestito dal Como. La notizia del giorno tra le possibili cessioni è senza alcun dubbio quella legata al futuro di Fredy Guarin: in Cina è bagarre per accaparrarselo, con due o tre club pronti a offrire cifre a rialzo. Si parte da una base di 15 milioni, arrivando a sfiorare anche i 20, ma al momento c’è lo stand-by da parte del colombiano: non soddisfatto del contratto proposto (si parla di quasi 8 milioni annui) per andare a giocare controvoglia in un campionato che gli farebbe perdere la Nazionale e i prossimi Mondiali. Si attende, infatti, un’offerta più concreta dallo Zenit San Pietroburgo, che per ora non si spinge oltre il prestito con diritto di riscatto. La notizia più enigmatica, invece, riguarda il futuro di Stevan Jovetic: dopo aver incontrato il suo agente a Milano per fare il punto della situazione, il montenegrino è apparso sorridente, ma dietro il suo sorriso potrebbe nascondersi un addio già deciso con la società. Tra qualche ora ne sapremo di più: Atalanta-Inter dirà molto: prima, durante e dopo.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE