Focus

Maggio mese della verità per l’Inter di Spalletti e Marotta. E anche di 2 novità

Aprile sta per terminare con un’Inter salda al terzo posto ancora attaccabile da chi insegue, a maggio non saranno concessi passi falsi: Spalletti sa qual è l’obiettivo da raggiungere, mentre Marotta programma il futuro

MAGGIO NERAZZURRO – Il mese che sta per iniziare sarà fondamentale per l’Inter. Le ultime quattro partite stagionali serviranno per capire in che modo impostare la prossima annata, tra campo, panchina e mercato. In realtà le operazioni sono già in corso e sicuramente non sarà una vittoria in più o in meno a decretare il futuro di Luciano Spalletti, Mauro Icardi e compagnia: la proprietà Suning e l’Amministratore Delegato Sport Beppe Marotta sanno cosa fare, serve solo il raggiungimento dell’obiettivo (la qualificazione in Champions League, ndr – vedi editoriale) per concretizzare quanto impostato. La speranza è che la notizia arrivi già entro i primi quindici giorni, per il resto già maggio sarà un mese di novità: si attende l’annuncio dell’arrivo di Diego Godin a parametro zero dall’Atletico Madrid, così come il debutto della nuova maglia casalinga firmata Nike (vedi foto) nell’ultima giornata contro l’Empoli a San Siro. E in attesa che inizi ufficialmente il mercato a luglio, a giugno spazio al pre-mercato con qualche plusvalenza prima di chiudere il bilancio. Perché l’Inter vuole tornare grande e competitiva, ma senza i soldi della Champions non si va da nessuna parte. La speranza è che maggio sia un mese produttivo in casa nerazzurra.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.