Focus

Lukaku è una sentenza dopo la pausa Nazionali: i precedenti con l’Inter

Romelu Lukaku non smette di segnare e di trascinare l’Inter in campionato. E dimostra di avere un particolare feeling con le gare dopo la sosta delle Nazionali.

PAUSA RIGENERANTERomelu Lukaku è una garanzia per l’Inter, e anche oggi i suoi numeri in nerazzurro fanno stropicciare gli occhi per quanto incredibili sono. Il gigante belga ha già 60 gol con 86 partite in nerazzurro, ed è a quota 20 gol in Serie A per il secondo anno di fila (vedi focus). Il numero 9 dell’Inter è una certezza, il trascinatore della squadra, soprattutto dopo le pause per le Nazionali. Balza infatti all’occhio la sua presenza quasi fissa nei tabellini delle gare che vengono dopo gli impegni con il Belgio.

I PRECEDENTI – L’anno scorso Lukaku mancò l’appuntamento solo dopo la prima sosta, quella di settembre 2019. Ma si rifece alla grande dopo la seconda, quando firmò una doppietta (come l’amico Lautaro Martinez) nel 3-4 a Sassuolo. Ripetendosi poi contro il Torino, a novembre, firmando il gol dello 0-3 finale. Quest’anno invece non riposa mai: gol nel derby di andata col Milan (17 ottobre), doppietta nel 4-2 al Torino (22 novembre) e poi la rete di ieri. Per Lukaku non esistono pause quando si tratta di fare gol.

Lukaku 20+20! Solo sette come lui con l’Inter, ma il vero record è un altro

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.