Lukaku: non solo record e sorrisi. All’Inter sta diventando un simbolo

Articolo di
12 Agosto 2020, 08:56
Lukaku
Condividi questo articolo

Romelu Lukaku ha conquistato i cuori dei tifosi in un batter d’occhio. Il matrimonio con l’Inter sta regalando emozioni e non è finita qua. Antonio Conte ci aveva visto lungo

DEVASTANTE – Gli abbiamo visto fare di tutto. L’abbiamo seguito col fiato sospeso durante le sue cavalcate sulla fascia. L’abbiamo visto abbattere i difensori avversari come un lottatore di sumo. L’abbiamo visto far gol da terra. Rischieremmo di essere ripetitivi, però. Poiché di Romelu Lukaku, di quello che può diventare, di quello che vorremmo che diventasse e di quello che già rappresenta per l’Inter avevamo scritto (anche troppo) in questo pezzo.

NUOVI LEADER – Cos’è cambiato da quell’articolo? In teoria poco: Lukaku ha messo a segno un paio di gol europei, ovviamente decisivi, migliorando il proprio record di marcature stagionali. Ha toccato quota 31 reti stagionali di cui 9 consecutive in Europa League, superando Alan Shearer. Un uragano simile non atterrava sul pianeta Inter da troppo tempo. Più o meno da quando Samuel Eto’o infiammava San Siro un decennio fa. Tra l’altro, proprio ieri il camerunense ex Barcellona è entrato nel roster di leggende di EA SPORTS. Non che servisse un tale riconoscimento per issarlo nell’Olimpo dei più grandi, ma ripensare al suo nome dieci anni dopo ci fa sentire inevitabilmente più vecchi.

VERSO L’INFINITO E OLTRE – Vedere la crescita di Lukaku, invece, ci riconcilia con la reale essenza dell’Inter. Non poniamo limiti alla crescita di questo ragazzone venuto dal Manchester United. Ma non vediamo limiti neppure al cammino di questa squadra. Serviva un paio di notti europee per ricompattare la squadra (come in una raccolta di favole orientali) e tornare a far sognare i tifosi. Bravo l’allenatore, certo, ma anche un (nuovo) attaccante da oltre 30 gol stagionali è più che un discreto companatico.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE