Lukaku e il Belgio, una convocazione amara ma praticamente annunciata

Articolo di
7 Novembre 2020, 10:57
Romelu Lukaku Danimarca-Belgio Romelu Lukaku Danimarca-Belgio
Condividi questo articolo

L’Inter con le convocazioni del Belgio si trova di fronte all’ennesima beffa di questa stagione. Lukaku da lunedì andrà in nazionale, e non c’era modo di evitarlo.

PARADOSSO BELGA – Lukaku non gioca con la maglia dell’Inter praticamente da una settimana. Colpa di un risentimento alla gamba sinistra che lo ha tolto dai disponibili di Conte dopo il pari con lo Shakhtar. Costringendolo a saltare le sfide col Parma, col Real Madrid e con tutta probabilità quella con l’Atalanta. Il belga infatti anche fosse convocato andrebbe al massimo in panchina. I tempi sono stretti e in casa nerazzurra non si vogliono correre rischi di ricadute con un giocatore così importante. Peccato però che lunedì il numero 9 risponderà alla convocazione del Belgio. E lì inizierà un’altra storia. Riposo con l’Inter per giocare in maglia rossa.

TEMPI DI RECUPERO – La nazionale ha tre partite nelle prossime due settimane. Lukaku è ovviamente un giocatore centrale per Roberto Martinez, che ci rinuncia solo se formalmente costretto o quasi. La beffa per l’Inter sta tutta nei tempi. Il centravanti ha avuto un problema fisico, non grave e recuperabile. Diciamo circa in dieci giorni. La prima partita del Belgio è un’amichevole con la Svizzera, mercoledì 11. Che Lukaku può anche saltare integralmente. Domenica 15 c’è la prima sfida vera, ufficiale. E per quella data, dopo un’altra settimana intera, il suo recupero dovrebbe essere ormai completo.

BUON SENSO E GESTIONE – La convocazione di Lukaku insomma era annunciata. Ha tempo per guarire e per il gruppo del Belgio è un elemento troppo importante. L’unica cosa che può fare l’Inter è appellarsi al buon senso. Di tutti, dal ct al ragazzo stesso. In questo ambito va ricordato che Martinez si è già dimostrato aperto al dialogo e alla gestione del giocatore. Senza integralismi assoluti stile Rueda del Cile. L’Inter quindi ha una minima fonte di ottimismo in una situazione assolutamente beffarda. Il Lukaku di Schrödinger, che è allo stesso tempo disponibile e indisponibile.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.