Focus

Lukaku capolavoro dell’Inter solo se…: ecco tutte le combinazioni vincenti

Lukaku, senza neanche aver ancora rimesso piede ad Appiano Gentile, è già stato considerato un capolavoro di mercato firmato Inter. Una sintesi estrema di ciò che è in realtà questa clamorosa operazione di mercato. E di ritorno al passato. Tra il capolavoro e la minestra riscaldata ci sono diverse sfumature da tenere in considerazione

CAPOLAVORO – Il ritorno di Romelu Lukaku all’Inter è clamoroso. E divide già la critica. C’è chi giudica positivamente l’operazione a prescindere da ciò che succederà dopo, in campo e fuori. E chi massacra preventivamente la mossa nerazzurra di riaffidarsi all’ex numero 9. Come sempre, la verità sta nel mezzo. Giudicare il Lukaku-bis “capolavoro” a priori è un errore. Non dargli fiducia e quindi una seconda chance forse è peggio. Resta un’operazione pesante in tutti i sensi. Per parlare di capolavoro bisognerà aspettare qualche settimana. Anzi, mese… Bisogna solo pazientare un po’. Perché le combinazioni vincenti per poter parlare positivamente di questa operazione ci sono. O meglio, ci potranno essere. E sono anche molteplici, per fortuna.

Lukaku capolavoro dell’Inter solo se…

COMBINAZIONI – Lukaku 2.0 è un capolavoro firmato Inter solo se: a fine stagione arriva lo Scudetto, quello della seconda stella. O in alternativa se l’Inter torna a vincere in Europa (League più che Champions, almeno in teoria…). E può esserlo anche se l’Inter non dovrà rinunciare a Paulo Dybala a parametro zero. E ovviamente a Lautaro Martinez fin da subito. Sarebbe un capolavoro a prescindere dai risultati se l’Inter non fosse costretta a sacrificare Milan Skriniar (vedi editoriale). Ma forse chiediamo troppo. Di sicuro, Lukaku in prestito annuale sarebbe stato un capolavoro solo gratis, mentre a pagamento diventa un investimento oneroso legato ai risultati. Quindi il capolavoro sarebbe se l’Inter riuscisse a trarne ogni singolo vantaggio per una stagione, rivalutando l’operazione a giugno 2023: l’ipotesi riacquisto a 30 anni compiuti non sarebbe un capolavoro, al di là del possibile sconto del Chelsea sul prezzo finale. Semplice? Diciamo che, chi parla oggi di “capolavoro”, esagera volutamente. Lukaku dovrà dimostrare sul campo di essere all’altezza della situazione: l’Inter si assume un rischio calcolato importante per mettere in scena questo ri-matrimonio. A Lukaku la palla per segnare il gol decisivo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh