Focus

L’Inter di Inzaghi e il possesso, è cambiato davvero così tanto da Conte?

L’Inter di Inzaghi e l’Inter di Conte sono spesso presentate come squadre agli antipodi. Soprattutto nel possesso palla. Ma è veramente così?

SQUADRE DIVERSE – L’Inter di Inzaghi è una squadra connessa all’idea di possesso palla e baricentro alto. Il tecnico ha dato un’impronta forte, che si è distanziata da quella di Conte. Che spesso viene presentata come una versione giusto un filo più evoluta di catenaccio e contropiede. Questa dicotomia torna soprattutto nei discorsi su Lukaku. Il belga nel biennio con Conte ha reso al massimo, e sono rimaste nella memoria di tutti le sue cavalcate in campo aperto. Inzaghi quindi deve cambiare il suo calcio? C’è veramente questa differenza così marcata?

DISTANZA NEL POSSESSO – La risposta è no. Per specificare, una differenza c’è. Ma non è abissale come sembra dai discorsi che si sentono. L’Inter di Inzaghi è stata terza per possesso medio in A col 56,8%. Un dato superiore a quello dei due anni di Conte, senza dubbio. Ma non tanto da giustificare una visione tanto distante. Nel 2019-2020 l’Inter è arrivata a 53% di possesso medio, scendendo poi al 52,3% nel 2020-2021. Basta un 4% di differenza a parlare di catenaccio?

CAMBIAMENTO POSSIBILE – C’è una doverosa aggiunta da fare. Inzaghi sicuramente ama il fraseggio e il possesso, ma si è anche adattato al materiale a sua disposizione. Senza Lukaku e Hakimi ha perso molta propulsione in campo aperto. Alzare il baricentro e ricamare molto la manovra è stata, in parte, una conseguenza. Adesso Lukaku è tornato. Vedremo nel 2022-2023 come sarà il dato sul possesso.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh