Focus

Lecce-Inter in arrivo: cosa aspettarsi dai giallorossi per la prima in Serie A

Lecce-Inter è ormai imminente. Tra una settimana la prima partita di campionato. I nerazzurri sfideranno la neo-promossa in un Via del Mare già sold out. Viaggio nella situazione della squadra giallorossa, tra l’entusiasmo di ricominciare e il timore di sbagliare.

RIECCO LA SERIE A – Sarà il Lecce il primo avversario dell’Inter nella nuova stagione di campionato 2022/2023. Sabato prossimo il “Via del Mare” ospiterà i nerazzurri, che giocheranno il secondo anticipo della prima giornata di Serie A. Le due squadre scenderanno in campo alle ore 20:45, poco dopo il tramonto. Tra poco meno di una settimana, quindi, l’Inter dovrà fare i conti con delle alte temperature. Attenzione, però. Perché, se pensate che mi stia riferendo esclusivamente al clima salentino, allora avete sbagliato strada. Il calore dei tifosi giallorossi, fieri di aver riconquistato la Serie A, batte di gran lunga l’aria soffocante della città di Lecce.

NUMERI DA RECORD – Basta guardare alla campagna abbonamenti 2022/2023 (chiusa il 5 agosto, ndr) per rendersi conto dell’entusiasmo dei leccesi. Quelli sottoscritti sono stati 19.750. Un numero da record, che supera i 18.763 abbonamenti registrati per il campionato 2019/2020, prima dello stop causato dal COVID-19. Come se non bastasse, anche i biglietti a disposizione per la partita del 13 agosto sono terminati nel giro di tre ore. Nonostante l’evidente aumento dei costi (vedi articolo), che ha portato a non poche lamentele anche tra gli stessi leccesi, Lecce-Inter è già sold out. La sfida contro l’Inter è, da sempre, particolarmente sentita dai tifosi giallorossi. Così come quelle contro le altre big del campionato. Oltre a questo, al pienone in programma per sabato al Via del Mare ha sicuramente contribuito anche il periodo estivo durante il quale si giocherà la partita. Saranno molti, infatti, gli interisti in vacanza nel bel Salento che ne approfitteranno per andare a guardare allo stadio la prima partita di campionato della propria squadra del cuore.

Situazione in casa Lecce: Inter, cosa aspettarsi?

IL MERCATO – A ridosso dell’inizio della nuova stagione in Serie A, le sensazioni in casa Lecce sono contrastanti. Se da un lato la tifoseria pare dominata da aspettative e ottimismo, dall’altro i timori e i dubbi sulla riuscita della stagione sembrano non scomparire. Il mercato estivo del Lecce ha certamente reso fiduciosi i tifosi. A meno di un mese dalla chiusura delle trattive, infatti, i giallorossi contano numerosi movimenti in entrata e in uscita. Tra i tanti, ricordiamo l’arrivo di Federico Di Francesco, quello di Lameck Banda dal Maccabi Petah Tiqwa e l’acquisto a titolo definitivo del classe 2004 Daniel Samek. Inoltre, il prestito con diritto di riscatto di Gianluca Frabotta dalla Juventus e Kristoffer Askildsen dalla Sampdoria. Il calciomercato del Lecce fa trasparire tutto l’impegno impiegato per coltivare un progetto duraturo, che possa far fronte alle difficoltà di una piccola squadra che si trova, meritatamente, a lottare in un campionato di massima categoria. Per questo, la dirigenza del Lecce non si arresta. Risale a ieri, infatti, la notizia dell’ultimissimo acquisto: Mert Cetin, difensore centrale classe ’97 fortemente voluto anche a causa dell’emergenza nel pacchetto arretrato (vedi articolo). E il mercato non finisce qui.

LA SCONFITTA IN COPPA ITALIA – Ciò che impensierisce i tifosi giallorossi, però, è l’amara sconfitta, in casa, contro il Cittadella ai trentaduesimi di Coppa Italia. Il Lecce, infatti, è uscito prematuramente dalla competizione, perdendo 2 a 3. Il fatto, poi, che questo non accadesse da ben undici anni, ha amplificato la delusione dei tifosi leccesi. Forti anche della promozione in Serie A, sicuramente dalla squadra di Marco Baroni ci si aspettava un inizio più energico. Adesso sono in molti a sperare che questa sconfitta sia un monito per la prima di campionato contro l’Inter. Un match mai banale che ha sempre regalato grandi emozioni. I giallorossi cercheranno in tutti i modi di sfruttare eventuali passi falsi nerazzurri per uscire sorprendentemente vincitori dallo scontro. E non si lasceranno sfuggire la possibilità di dimostrare, orgogliosamente, di aver fermato una squadra del calibro dell’Inter. Ormai manca pochissimo: Lecce-Inter è in arrivo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh