Lazaro timido, Conte non lo sblocca. Inter tra Spinazzola-Young: 2 rischi

Articolo di
15 Gennaio 2020, 21:55
Condividi questo articolo

Lazaro non ha mai convinto alla prova della continuità con la maglia dell’Inter. Candreva e D’Ambrosio si sono alternati per molte partite a destra, senza che l’austriaco riuscisse davvero a imporsi. Analizziamo le prospettive sul mercato, al netto delle trattative Spinazzola e Young

SULL’ALTALENA – Le partite contro Bologna e Parma sembravano restituire un nuovo Valentino Lazaro all’Inter, ma l’austriaco è poi nuovamente scomparso. Le gerarchie a destra sono chiare e quando chiamato in causa l’austriaco ha sempre fornito prestazioni altalenanti. Nonostante il martello Conte garantisse certezze di miglioramento, il calciatore non sembra ancora del tutto sfrenato. L’uno contro uno, marchio di fabbrica è ancora macchinoso e non continuo, come visto in Inter-Cagliari (vedi le pagelle della partita). A questo punto, occhio al mercato.

SPAZI CHIUSI – E se già Candreva e D’Ambrosio chiedono spazio, se davvero dovesse arrivare Leonardo Spinazzola, gli spazi si chiuderebbero ulteriormente. L’Inter intanto continua a valutare anche Ashley Young, trattativa non saltata e nome che piace. Tutti questi indizi potrebbero essere una prova: Lazaro potrebbe essere mandato in prestito per maturare e tornare in nerazzurro con maggiore sicurezza. In ogni caso, la Beneamata ha investito una cifra importante per l’esterno e valorizzarlo resta una necessità




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.