Focus

Lautaro Martinez, strada per diventare top passa dalla Champions League

Dopo la vittoria dello scudetto con l’Inter lo scorso anno e della Copa America in estate, per Lautaro Martinez la strada per consacrarsi tra i migliori al mondo passa dalla Champions League. Ma i numeri devono migliorare.

A SECCO – Lautaro Martinez dopo la cessione di Romelu Lukaku in estate è diventato l’uomo simbolo dell’attacco nerazzurro. Uno status certificato anche dal rinnovo contrattuale ormai a un passo, con cifre da top player (vedi articolo). Ora, però, è il giocatore stesso a dover certificare il suo ruolo e soprattutto proseguire nella strada per diventare uno dei migliori al mondo. Le qualità ci sono e l’inizio del suo campionato lo dimostra. Sono tre, infatti, le reti segnate in altrettante partite in Serie A, ultima quella contro la Sampdoria per il momentaneo 1-2. Numeri che, però, devono migliorare in Champions League.

STRADA EUROPEA – Proprio dall’Europa deve passare il percorso di crescita e di consacrazione di Lautaro Martinez. Che lo scorso anno non ha certamente brillato nella massima competizione europea. In sei presenze, l’argentino ha segnato soltanto un gol. E non banale. Il suo unico centro, infatti, fu segnato a Valdebebas in trasferta contro il Real Madrid. La stessa squadra contro cui ieri sera l’argentino non è riuscito a essere efficace. Merito in parte di Thibaut Courtois, certo. Ma anche demerito di una certa mancanza di senso del gol davanti alla porta.

PRIMO ANNO – Per Lautaro Martinez è dunque fondamentale mettere il suo marchio nella Champions League dell’Inter. Riprendendo da quanto fatto al suo primo anno nella competizione. Se infatti – come analizzato sopra – lo scorso anno è arrivato un solo gol in sei partite, nella stagione precedente arrivarono cinque centri in sei presenze. Ecco perché è necessario che il numero dieci nerazzurro torni a mostrare le sue qualità anche in Champions League. Il tempo c’è, le occasioni anche. Siamo solo all’inizio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button