Focus

Lautaro Martinez sfata il tabù in Milan-Inter: l’importanza di segnare subito

Lautaro Martinez apre il derby tra Milan e Inter in tutti i sensi, trovando il gol del vantaggio dopo cinque minuti. Una situazione molto rara, in casa nerazzurra, ma che è sintomo della maggior consapevolezza della squadra.

ATTENDISMO – Con i tre gol al Milan di oggi pomeriggio, l’Inter si conferma il miglior attacco della Serie A (57 gol totali). Di questi, però, solo 19 sono arrivati nei primi 45 minuti di gioco. E solo cinque nel primo quarto d’ora. Così pochi che è persino semplice elencarli. In principio fu il gol di Romelu Lukaku in casa del Benevento (dopo 29 secondi). Poi quello di Alexis Sanchez al 4′ di Sassuolo-Inter. Il terzo porta la firma di Arturo Vidal, che apre le danze contro la Juventus al 12′. Poi ancora una rete al Benevento (autogol di Improta al 7′). E infine Lautaro Martinez, che oggi apre il derby dopo cinque minuti. Un gol che arriva in un momento fondamentale di una gara fondamentale.

INSEGUIRE – Antonio Conte continua a battere il chiodo su quanto l’Inter debba piegare a proprio favore il campo e, in generale, le partite. Ed è ciò che è successo oggi con lo 0-1 siglato da Lautaro Martinez. Il Toro trasforma – con la gentile complicità di Simon Kjaer – il primo tiro della sua gara, portando subito avanti i suoi. E costringendo così il Milan a inseguire già dopo cinque minuti. Un gol così presto può ricoprire un ruolo importantissimo in match delicati come quello di oggi. Perché obbliga gli avversari a modificare il piano gara, iniziando a lavorare per il pareggio e non più per il vantaggio. E se la squadra in questione viene da un periodo difficile, con una condizione fisica non brillante, un gol dopo 5′ può rivelarsi un grimaldello notevole.

REPLICARE – Segnare subito, al primo tiro in porta, è fondamentale per un giocatore come Lautaro Martinez. Tutti sappiamo quanti tiri si prenda il numero 10 ogni partita, e quanto tenda ad innervosirsi se non riesce a segnare. Oggi invece il gol istantaneo ha regalato un incredibile boost di fiducia, che ha poi portato l’argentino a disputare una gara straordinaria. Una situazione, quindi, su cui Conte e i nerazzurri dovranno continuare a lavorare per farla diventare una splendida costante.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh