Lautaro Martinez, obiettivo continuità: Inter-Torino l’inizio per lo sprint finale

Articolo di
15 Luglio 2020, 20:03
Lautaro Martinez Lautaro Martinez
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez si è finalmente sbloccato in Inter-Torino, dopo cinque partite senza trovare la via del gol (l’ultimo era arrivato alla ripresa del campionato, contro la Sampdoria). Un segnale molto importante per un attaccante che ora, per lo sprint finale della stagione, deve ripartire proprio dalla rete contro i granata.

RITORNO AL GOL – Dopo cinque partite a secco, Lautaro Martinez è finalmente tornato a segnare. Suo, infatti, è stato il terzo gol che ha congelato la pratica Inter-Torino. Un gol cercato, voluto, quasi un’ossessione per l’attaccante argentino che è riuscito a sbloccarsi. Si sa, per un attaccante riuscire a segnare con continuità è la linfa vitale non solo per le proprie prestazioni, ma anche per il morale. Ma questo, per il numero dieci nerazzurro, deve essere soltanto un punto da dove ri-cominciare da dove aveva lasciato. El Toro, in questa stagione, ha collezionato 18 reti e 6 assist in 38 presenze suddivise in tre competizioni (Serie AChampions LeagueCoppa Italia). Numeri più che soddisfacenti, messi insieme soprattutto nella prima parte della stagione.

SPRINT FINALE – Adesso sta a Lautaro Martinez ritornare a garantire quella continuità che lo ha reso un giocatore appetibile per le big d’Europa (soprattutto il Barcellona) in vista del futuro. Complice l’assenza di Romelu Lukaku contro la SPAL dovrà essere l’argentino – insieme ad Alexis Sanchez – a caricarsi sulle spalle la responsabilità di guidare l’attacco e la squadra alla vittoria. Fondamentale sarà trovare nuovamente la via del gol, non solo per rispondere alle critiche legate alle voci di mercato, ma anche per prendere sempre più fiducia in vista di uno sprint finale che non vede soltanto i nerazzurri giocarsi il secondo posto in campionato, ma anche – e, forse, soprattutto – l’Europa League.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE