Focus

Lautaro Martinez non esce dalla crisi: impalpabile anche col Brasile

In Argentina-Brasile Lautaro Martinez prosegue nel suo periodo no. Il Toro non riesce a uscire dalla sua crisi personale.

PERIODO NERO – Nemmeno il rientro di Messi ha aiutato l’Argentina a scrollarsi di dosso la sensazione generale di torpore rimasta dalla sfida con l’Uruguay. Col Brasile è arrivato uno 0-0 utile, ma con poche emozioni. Più falli che tiri, tanto per capirci. In questo contesto Lautaro Martinez ancora una volta non ha trovato la rete. Non solo, è risultato generalmente quasi invisibile. Uscendo dopo 45 minuti. Per una botta subita. Proseguendo così il suo periodo negativo.

NUMERI IN CRESCITA – Lautaro è partito titolare al centro dell’attacco. Come sempre quando è disponibile. Questa è la sua heatmap presa da Sofascore:

I palloni toccati sono stati 15, come detto in 45 minuti. ed è già meglio che contro l’Uruguay. Il che già inquadra il momento del Toro. I passaggi realizzati appena 3, su 6 tentati. Stavolta però almeno è arrivato in area, producendo anche un tiro su un’azione nata da una punizione battuta rapidamente. Nessun dribbling e 7 palloni persi. Ripeto, numeri migliori rispetto a quelli della prima partita. Ma comunque una prestazione decisamente sotto tono. Che lascia all’Inter un ulteriore problema in vista della sfida col Napoli.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button