Focus

Lautaro Martinez delude con l’Argentina, prova incolore con l’Uruguay

Uruguay-Argentina non ha visto tra i suoi protagonisti Lautaro Martinez. L’attaccante ha disputato una prestazione impalpabile, proseguendo nel suo momento poco brillante.

PARTITA SOTTO TONO – Uruguay-Argentina in generale è stata una partita con pochi spunti per i biancolcelesti. Una prova generalmente sotto tono. Ma tra i peggiori va segnalato Lautaro Martinez. L’attaccante in campo non si è praticamente visto, ed è stato sostituito dopo 55 minuti. Per il giocatore dell’Inter insomma continua il momento negativo. Stavolta l’aria di casa non è bastata a farlo riprendere.

FANTASMA – Lautaro, come detto, è stato sostanzialmente impalpabile. Ha giocato come sempre da centravanti unico. E ha pagato le difficoltà generali dell’Argentina a costruire una qualunque azione. Questa è la sua heatmap presa da Sofascore:

Anche senza ulteriori specifiche è evidente che qualcosa non ha funzionato. Pochissimi tocchi, tutti molto distanti dall’area avversaria. Il gioco dei biancocelesti non è stato efficace, in nulla, e solo una prodezza di Di Maria ha permesso di vincere. Tra l’altro su un pallone recuperato, non dopo azione manovrata. Martinez in 55 minuti ha toccato appena 10 palloni, senza né tiri né dribbling tentati. 4 i passaggi, tutti riusciti, e 3 palloni persi. Una gara inconsistente. Da riscattare al più presto. Cioè nella prossima contro il Brasile.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button