Focus

Lautaro Martinez con Dzeko dopo Lukaku: dati Inter a confronto e percentuale che fa riflettere

Lautaro Martinez si riscopre goleador senza Lukaku… oppure era già così un anno fa? La situazione in attacco per l’Inter è cambiata leggermente dopo l’arrivo di Dzeko, ma ci sono un paio di dati che possono far riflettere sull’ottimo lavoro di Inzaghi in zona gol finora

COPPIA GOL – Le sei reti di Edin Dzeko unite alle cinque di Lautaro Martinez (uno su rigore) permettono all’Inter di avere, almeno momentaneamente, la miglior coppia d’attacco della Serie A (vedi classifica). Gli undici gol segnati dalla nuova coppia nerazzurra nelle prime sette partite di campionato fanno legittimare una domanda: nella passata stagione com’era la situazione dell’Inter in attacco? A quota cinque non c’era Lautaro Martinez, bensì l’ormai ex compagno di reparto Romelu Lukaku (ma senza rigori). L’argentino, però, si difendeva bene con i suoi quattro gol. Gli stessi dell’attuale stagione su azione, non considerando l’ultimo tiro dal dischetto.

PERCENTUALE – Nell’ultima Inter l’impressione è che segnassero solo i due attaccanti titolari. E così era. Con Antonio Conte erano “solo” 16 i gol segnati dall’Inter a questo punto della stagione, di cui 9 dall’attacco titolare Lukaku-Lautaro Martinez. Si tratta di oltre il 56% del totale. Con Simone Inzaghi l’Inter ha già segnato 22 gol in Serie A e 11 li ha messi a segno proprio la coppia Dzeko-Lautaro Martinez. Si parla del 50% esatto. Un dettaglio minimo ma importante, che si aggiunge al fatto che quest’anno un terzo attaccante è già andato in rete (Joaquin Correa con 2 gol, ndr), mentre l’anno scorso no. L’Inter di Inzaghi può diventare una cooperativa da gol, soprattutto se continuerà a mandare in gol tutti i giocatori, non solo Dzeko e Lautaro Martinez.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button