Focus

Lautaro Martinez chiamato a una reazione da leader in Sassuolo-Inter

Sassuolo-Inter è una gara che chiama Lautaro Martinez. L’argentino deve dare un segnale in campo dopo la brutta gara con lo Shakhtar.

ANCORA LORO – Sassuolo-Inter vedrà l’attacco nerazzurro ancora sulle spalle dei soliti titolari (QUI le probabili formazioni). Vale a dire Dzeko e Lautaro Martinez. Entrambi attesi a un pronto riscatto dopo la pessima prestazione in Champions League. E i riflettori vanno in particolare sul numero dieci argentino.

IL RISCATTO DEL LEADER – Lautaro è il leader offensivo dell’Inter. Un ruolo ereditato da Lukaku, che gli spetta alla terza stagione da titolare e col fresco titolo di campione d’Italia in tasca. Per questo la sua prestazione contro lo Shakhtar è stata un fallimento pesante. Ha giocato tanto male da risultare dannoso proprio quando alla squadra serviva essere presa per mano. Serve immediatamente un riscatto sul campo. Una prestazione di livello che tolga l’Inter dalle sabbie mobili delle critiche. Che con la sosta in vista diventerebbero costanti per due settimane.

SVOLTA IN CAMPO – Martinez in questo inizio di stagione ha segnato in campionato, ma nel complesso del gioco non è mai sembrato al massimo. Quello delle migliori partite con Conte, utile in entrambe le fasi e decisivo nelle giocate. Arrivati a ottobre, dopo gli ultimi risultati e con la sosta alle porte serve un messaggio. Lautaro da leader deve prendere in mano la situazione.

 

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button