Focus

L’assenza di Correa in Inter-Juventus evidenzia i problemi di gestione

Correa sarà assente in Inter-Juventus a causa di un problema fisico. E questo fa intuire i problemi di gestione che Inzaghi sta affrontando in questo periodo.

ENNESIMO STOP – Joaquin Correa non ci sarà per Inter-Juventus. Lo ha annunciato Inzaghi in conferenza. E l‘ennesimo intoppo di questo difficile avvio di stagione dell’argentino evidenzia tutte le difficoltà di gestione che il tecnico deve affrontare. E ha affrontato nelle ultime gare. Soprattutto nella sfida con la Lazio.

CAOS LAZIO – I problemi specifici di quella partita sono stati abbastanza sottovalutati nella lettura generale. Superati chiaramente dagli eventi specifici e annesse polemiche. Il fatto è che con la Lazio Inzaghi ha fatto giocare Correa di ritorno dall’Argentina. 24 minuti di campo dopo che il numero 19 aveva anche accusato un problema in allenamento pochi giorni prima, nel ritiro della sua nazionale. Lo stesso il tecnico ha dovuto schierarlo. Solo che poi è rimasto in panchina con lo Sheriff. E salterà la Juventus. Continuando nel suo personale tunnel di problemi fisici che in nerazzurro lo limita praticamente da un mese.

INFORTUNI E RIENTRI – Facile intuire come Correa non fosse al massimo anche con la Lazio. Ma ha dovuto giocare. Per mancanza di alternative. Non che adesso fiocchino, ma almeno per l’attacco c’è Sanchez. Che coi biancocelesti era indisponibile. Come Sensi, altro potenziale cambio qualitativo. Inzaghi insomma sta facendo l’equilibrista per trovare le giuste alternative di partita in partita. Destreggiandosi tra difficoltà che stanno passando un po’ troppo sotto silenzio.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button