Focus

La vicenda Lukaku responsabilizza Lautaro Martinez: ora l’attacco è suo

Della LuLa è rimasto solo Lautaro Martinez. Ora l’argentino è il leader dell’attacco dell’Inter. Inzaghi ha il compito di costruirgli attorno la manovra.

COPPIA DIVISA – C’era una volta la LuLa. Una fenomenale coppia d’attacco capace di riscrivere i record della storia dell’Inter. E di vincere. Poi un giorno la parte “Lu” ha deciso di continuare altrove. Lukaku era il leader non solo del reparto offensivo, ma di tutta la squadra. Il gioco dalla metà campo in su era predicato sulle sue caratteristiche. Ma ora senza di lui, una sorta di enorme coperta di Linus, le cose cambiano. Tutto è da riscrivere. La palla passa quindi alla seconda metà della coppia, quella che risponde al monosillabo “La”.

CRESCITA COSTANTE – Lautaro Martinez con Conte e di fianco a Lukaku è cresciuto. Anzi, nei primi sei mesi è proprio esploso. Quando nemmeno il suo allenatore si aspettava di puntarci come titolare. Nel corso del tempo ha sempre aggiunto qualche tassello. E nel 2021 ha fatto un importante salto di qualità mentale. Sublimato nella Copa America vinta con la sua Argentina. Ora il mercato gli consegna in mano l’attacco dell’Inter. Al momento giusto.

NUOVO LEADER – Ora il riferimento offensivo dell’Inter, per gol segnati, presenze e anche vittorie è lui. Il leader del nuovo attacco di Inzaghi sarà Lautaro. Una responsabilizzazione importante. Un nuovo passo avanti per il Toro. L’Inter adesso girerà attorno al numero 10. E il nuovo tecnico ha già dimostrato in carriera di saper valorizzare le sue punte. Un mix esplosivo, da cui ripartire.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button