La prostituzione intellettuale diventa strategia di marketing rosa

Articolo di
25 febbraio 2016, 11:48
Gazzetta

Non è passata inosservata la campagna non molto filo-interista dell’ultimo periodo, da parte de “La Gazzetta dello Sport”. Casualmente, da quando alla presidenza vi è Erick Thohir.

TUTTA COLPA DI INFRONT – Quando Thohir arriva all’Inter, fra i primi progetti di restyling a livello societario, abbandona il gruppo Rcs per sposare Infront, società di di marketing per lo sport con cui l’Inter ha stretto un accordo per la commercializzazione delle sponsorship a livello europeo e per l’offerta legata alla corporate hospitality in occasione delle partite allo stadio “Meazza“. Il pomo della discordia è questo, forse? Da sempre “accusato” dai lettori per la sua vicinanza al mondo interista, forse ancor più che a quello rossonero, nell’ultimo periodo sembra che la strategia comunicativa sia esattamente l’inversa. Alimentare il sentimento del popolo anti-interista per aumentare il numero di copie, dando in pasto all’utenza uno scoop in prima pagina pochi giorni prima del match più atteso dell’anno, Juventus-Inter.

Una doppia mossa arguta, strategicamente perfetta.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE