Focus

Kolarov recordman inverso dell’Inter di Inzaghi: unica eccezione stagionale

Kolarov di sicuro non è un titolare dell’Inter di Inzaghi né lo diventerà in futuro, ma al momento può vantare un record di certo non invidiabile. Il numero 11 nerazzurro deve ancora entrare a pieno regime nelle rotazioni stagionali

L’ULTIMA RISERVA – Con il debutto dal 1′ di Andrea Ranocchia in Inter-Udinese (vedi pagelle), Simone Inzaghi ha schierato tutti i calciatori di movimento almeno una volta da titolari. Tutti. Tranne uno: Aleksandar Kolarov. Il classe ’85 serbo per il momento conta solo tre spezzoni (due in Serie A e uno in Champions League), sempre nei finali di partita. Solo il classe 2001 Martin Satriano, appena “retrocesso” nell’Under-19 in Primavera 1 (vedi focus) può vantare uno score peggiore. Ma Inzaghi non lo considera, avendo a disposizione un reparto già competo (vedi focus). All’appello ovviamente mancano ancora i due portieri di riserva – Andrei Radu e Alex Cordaz – ma quella è un’altra storia. Al momento Kolarov è l’unico calciatore dell’Inter mai schierato titolare da Inzaghi. Quando toccherà anche al numero 11 calcare il campo dall’inizio?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button