CalciomercatoFocus

Kessié, fumo negli occhi per l’Inter oggi: un po’ Brozovic, un po’ Calhanoglu

Kessié può essere il pezzo forte del mercato italiano nel 2022. Magari già a gennaio, se dovesse fallire il tentativo di rinnovo last minute del Milan. Ma il centrocampista rossonero, da sempre nei piani dell’Inter, non può essere considerato un “parametro zero” a tutti gli effetti. Le situazioni che vedono protagonisti Brozovic e Calhanoglu possono aiutare

AFFARE A ZERO – Accostare il nome di Franck Kessié all’Inter significa sfidare ogni logica. Il centrocampista ivoriano piace da sempre alla dirigenza nerazzurra, ma le richieste avanzate al Milan per rinnovare il contratto vanno oltre la soglia prevista oggi in quel di Milano. Poi magari la situazione cambierà, ma oggi il problema Kessié è tutto del Milan e l’Inter non può mettersi in mezzo. Un po’ com’è successo con Gianluigi Donnarumma, finito al Paris Saint-Germain per via di richieste fuori mercato per l’Italia. Il portiere azzurro sarebbe stato il primo nome sulla lista dell’Inter, se solo avesse avuto il via libera di investire sul mercato…

ALTRI ESEMPI – Anche se con le dovute differenze, il futuro di Kessié a Milano è in bilico come quello di Marcelo Brozovic (vedi focus). Le cifre sono più alte e la concorrenza (estera) maggiore, per via dell’età e delle prospettive che può offrire il classe ’96 ivoriano rispetto al classe ’92 croato. Brozovic, infatti, potrebbe anche accontentarsi di un accordo a metà strada con l’Inter. Kessié probabilmente no con il Milan (né con l’Inter…). Ecco perché replicare l’operazione Hakan Calhanoglu appare complicata, forse impossibile. L’Inter può sperarci e provarci finché non si muoverà qualcosa di concreto intorno a Kessié. Ma oggi questa opzione non esiste, né come colpo a zero né come eventuale sostituto di Brozovic in caso di addio a zero. Il mercato dei parametri zero va tenuto in considerazione, ma soprattutto va tenuto sotto controllo: nel monte ingaggi dell’Inter oggi non c’è più spazio per ingaggi extra. Oggi…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button