Focus

Irlanda del Nord-Italia, Mancini non può fare a meno di Barella

Irlanda del Nord-Italia manca sempre meno. Gli azzurri, questa sera (ore 20.45) a Belfast, si giocheranno il pass diretto per i prossimi campionati del Mondo in Qatar. Mancini non farà a meno di Barella

IMPRESCINDIBILEIrlanda del Nord-Italia deciderà le sorti azzurre in vista del prossimo Mondiale in Qatar. Dopo il deludente pari contro la Svizzera, la squadra di Roberto Mancini ha solo un risultato: la vittoria. Per affrontare partite così decisive, il CT ha bisogno degli uomini più importanti, tra questi ovviamente rientra Nicolò Barella. Il centrocampista dell’Inter è una risorsa imprescindibile del centrocampo azzurro. Nonostante qualche acciacco rimediato contro il Milan nel derby, Barella ha giocato gran parte della sfida di venerdì e sarà in campo dal 1′ anche contro l’Irlanda del Nord a Belfast.

NO ROTAZIONE − In vista del match di questa sera, Mancini farà qualche rotazione con Sandro Tonali al posto di Manuel Locatelli e Domenico Berardi per Andrea Belotti. Rotazioni che non coinvolgono Barella. Il centrocampista sardo è fondamentale per il gioco del CT Mancini, quel giocatore box to box da cui non si può fare a meno (Simone Inzaghi lo sa bene). All’Italia, manca un altro giocatore con quelle caratteristiche ecco perché nonostante la non brillantissima condizione fisica, il nerazzurro sarà in campo da titolare anche a Belfast. A confermare l’imprescindibilità del giocatore dell’Inter per Mancini ci pensano i numeri: 30 partite su 39 da titolare con tre ingressi dalla panchina.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button