FocusPrimo Piano

Inzaghi riesce nell’impresa più difficile: far credere che l’Inter sia più forte

Inzaghi sta facendo ricredere tutti, anche quelli più scettici. E nella categoria fanno parte anche molti tifosi interisti. I risultati della sua Inter sono sotto gli occhi di tutti, ma la narrazione che si fa non è rispettosa del reale operato dell’allenatore nerazzurro

MISSION (IM)POSSIBLE – Se vi dicono che l’Inter in questa stagione è più forte di un anno fa, non credeteci. Se lo scrivono, ignorateli. L’impresa che Simone Inzaghi sta provando a portare a termine in questo 2021 è di quelle importanti. L’Inter non è più forte, forse solo più bella da vedere in campo (non che nell’ultimo anno fosse “brutta”, anzi…). E forse anche più concreta, per certi versi, considerando il risultato già ottenuto in Champions League, prima di andare in casa del Real Madrid. E la situazione in Serie A (vedi classifica) finora parla da sé. Tutto ciò che sta ottenendo Inzaghi è merito del lavoro fatto in campo, non del caso. I milioni ricavati dalle cessioni di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku non vanno in campo. Le idee del nuovo tecnico sì. L’Inter vince con e senza Denzel Dumfries e/o Joaquin Correa titolari. Con e senza Matteo Darmian ed Edin Dzeko in campo. Senza aver rinforzato la formazione titolare in estate. Ma in Inzaghi sta facendo credere a tutti che ciò sia successo. O forse qualcuno preferisce credere che sia così. E invece i meriti sono tutti di Inzaghi.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button